Home / Attualità / Fumo di sigaretta: ecco perché si crea dipendenza
Fumo sigaretta

Fumo di sigaretta: ecco perché si crea dipendenza

 

Fumo sigarettaI fumatori sviluppano una vera e propria dipendenza dalla sigaretta tale da non riuscire più a farne a meno perché l’inalazione della nicotina in realtà coinvolge processi e meccanismi psicologici.

Una ricerca dell’Institut Pasteur, del Cnrs e e dell’Università Pierre et Marie Curie, pubblicata sulla rivista Molecular Psychiatry, ha individuato perché i fumatori sviluppano una dipendenza dal fumo di sigaretta.

Questa mutazione genetica evidenziata dagli studiosi riguarda un gene che produce il recettore neuronale della nicotina. In sostanza se si ha questa mutazione genetica, per trarre quella sensazione piacevole di rilassamento che i fumatori ben conoscono, è necessario una dose tre volte maggiore di nicotina rispetto a un fumatore tradizionale. Questa mutazione genetica sarebbe presente nel 35% dei fumatori europei e nel 90% dei forti fumatori.

I ricercatori avendo individuato la mutazione genetica che spingerebbe alcuni fumatori a non ruscire proprio a far meno delle sigarette, potrebbero mettere a punto anche dei rimedi ad hoc. Ci si augura però, per quanto questo studio ha messo in evidenza l’esistenza di una componente genetica che spingerebbe alcuni fumatori a fumare compulsivamente, che ciò non diventi un ulteriore alibi per non impegnarsi a smettere di fumare.

About Sabatino Abbazio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *