Home / Attualità / Display cellulari: più contaminati dei wc
Smartphone

Display cellulari: più contaminati dei wc

SmartphoneI display dei nostri cellulari, specie i dispositivi elettronici di ultima generazione, quali smartphone e tablet, possono veicolare delle infezioni a causa dei batteri che vi si depositano.

A rivelarlo è una ricerca svolta dalla Sanford Health e pubblicata sulla rivista American Journal of Infection Control. I ricercatori sui dislay dei nostri cellulari hanno scovato intere colonie di batteri, in particolare due i principali ceppi: lo Stafilococco Aureo e il Clostridium, il primo può causare setticemie e polmoniti, il secondo attacca l’intestino.

Possiamo però difenderci da queste insidie curando al massimo l’igiene dei nostri apparecchi tcnologici. Ad esempio quale prima misura igienica possiamo applicare un panno umido in microfibra una volta al giorno sugli schermi dei nostri dispositivi. Già questo basta ad eliminare i batteri più comuni, ma se questa manovra vi sembra troppo blanda si può procedere allora alla disinfezione di smartphone e tablet con i raggi ultravioletti, in questo modo si elimina il 98% dei batteri presenti, ed ancora si può ricorrere ai prodotti per la pulizia a base di alcool esistenti in commercio.

Insomma seguendo questi accorgimenti di natura igienica possiamo stare tranquilli che i nostri cellulari non diventino veicolo di pericolose malattie infettive.

About Davide Leone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *